Se vuoi essere unica devi essere diversa!
(Coco Chanel)

Questa frase sembra mi si adatta a pennello……sono una donna ribelle ed ho sempre fatto di testa mia.
Anche nel lavoro non ho mai seguito i dettami della moda che imponeva il mercato, ho sempre disegnato e prodotto gioielli che mi rappresentassero usando le pietre più originali e innovative.
La mia grande passione e la mia curiosità mi hanno permesso di scoprire sul mercato gemme fantastiche e inusuali che mi hanno permesso di creare pezzi unici e speciali anticipando a volte le tendenze dellla moda.
In questo modo ho potuto sempre dare ai miei clienti qualcosa di cui stupirsi, ed ho potuto tessere una solida rete di relazioni diventate molto importanti.
La mia unicità è stata apprezzata e capita da molti di loro che a tutt’oggi sono fedelissimi.

Ogni epoca ha avuto alti e bassi nel campo della gioielleria ed in questi ultimi anni non ci sono stati freni a produrre oggetti da inserire sul mercato a tutti i costi.
Non si è data priorità alla bellezza o al valore del gioiello.
Bisognava seguire la moda, purché’ firmata o lanciata da personaggi che trascinavano le masse.

Il mio desiderio e’ sempre stato quello di dare importanza alle pietre naturali e al design del gioiello
che deve essere prezioso, prodotto con metalli nobili e pietre naturali per esaltare la bellezza e l’energia di chi lo indossa.
Non deve essere solo lussuoso, bensì completamente naturale e di facile indossabilità.
Plastica, acciaio, ottone, pietre sintetiche e quant’altro io non le ho mai considerate in gioielleria.



Ora stiamo vivendo un momento difficile, il negozio è chiuso e mi manca tanto potermi rapportare con i miei affezionati clienti e proporre le mie nuove creazioni.
In questo delicato momento, stiamo affrontando una pandemia e siamo tutti confinati in casa.
È di fondamentale importanza, e di priorità assoluta proteggere la salute delle persone, ed è logico che il “coronavirus “ci faccia considerare che la cosa più preziosa è la salute e ci si debba tutelare.
Tutto il resto passa in secondo ordine e chiaramente i gioielli sono in fondo alla lista delle cose necessarie in questo momento
Credo che quando tutto sarà passato e potremo ricominciare una vita normale anche il gioiello avrà un significato diverso.

Intanto invito tutti coloro che mi leggeranno a fare una visita almio e- commerce e dare una sbirciatina alle mie creazioni.
Se vi piacciono , acquistandole potrete contribuire alla raccolta fondi per l’ospedale Bufalini di Cesena
Il 50% del ricavato sarà devoluto in beneficenza.
Se non vorrete acquistare, potrete fare anche una piccola offerta direttamente sul sito dell’AUSL scaricando l’apposito modulo da loro fornitomi.


La forza si costruisce sui fallimenti, non sui propri successi.
Ciò che mi ha resa forte è stato nuotare sempre controcorrente.
Coco Chanel